Ti prendo e ti porto via

Riassunto e recensione del libro

Ti prendo e ti porto viaNiccolò Ammaniti ha scritto e pubblicato Ti prendo e ti porto via nel 1999.
E’ ambientato a Ischiano Scalo, un paese di poche case accanto ad una laguna infestata dalle zanzare, un luogo in cui il mare c’è ma non si vede. Il clima torrido d’estate e gelido d’inverno tiene a debita distanza qualsiasi turista.
Il protagonista è Pietro Moroni, un timido e intelligente studente di scuola media con una famiglia “difficile”. Accanto a quelle di Pietro, si snodano le vicende dell’eterno adolescente e play boy fallito Graziano Biglia. Due storie che corrono parallele e che alla fine si ricongiungono.
Il racconto ha inizio con la scoperta della bocciatura di Pietro e prosegue con il ritornare indietro di sei mesi per narrarci le vicende accadute durante l’anno scolastico.
Pietro ha già un destino segnato: ha un padre violento e alcolizzato; una madre depressa che non è in grado di seguire alcuno dei figli; un fratello poco intelligente e poco affezionato a lui. L’unica persona con cui può parlare è l’amica Gloria. Non è una amicizia nata sui banchi di scuola; risale a quando la madre di Pietro faceva le pulizie a casa di Gloria, il cui padre è un direttore di banca. Inizialmente Pietro diventa il nuovo giocattolo della viziata coetanea, ma pian piano diventa un vero amico, compagno di avventure e di scoperte. E’ un sentimento sincero, forse addirittura un amore in erba il loro. Gloria è un po’ arrogante, bella, la più bella della scuola e Pietro è convinto che da grande diventerà Miss Italia. Tra loro la differenza di classe o di casta è talmente evidente che a scuola Pietro suscita le invidie dei piccoli teppisti di cui spesso è succube.
Gloria è mortificata per la bocciatura di Pietro ed essendo solidale con lui cerca di aiutarlo a superare il momento e a realizzare una piccola vendetta. Ma la tragedia lo travolgerà con tutta la sua potenza distruttiva.
A questa storia d’amicizia e amore si lega quella tra Graziano Biglia e Flora Palmieri, due persone che apparentemente non hanno nulla in comune. Graziano, dopo anni di vita sregolata fatta di musica sesso e droga, torna a Ischiano Scalo e si innamora della professoressa Palmieri, insegnante di Pietro. Flora è una donna sola, bella senza esserne consapevole, considerata fredda e scostante, dal passato difficile, con una madre ridotta ad un vegetale che lei accudisce amorevolmente. Graziano è per Flora una possibilità di salvezza, l’uomo con cui cominciare finalmente a vivere; e Flora è per Graziano l’ultima possibilità di redenzione.

E’ un racconto reso avvincente dall’intreccio di destini tragici, da amori senza poesia, da personaggi ben caratterizzati. Straordinaria è l’abilità di Ammaniti nel creare storie parallele che vanno poi a ricomporre un quadro finale e unitario perfettamente strutturato. Una descrizione asciutta e senza giudizi, un lucido affresco di squallida periferia.

www.my-libraryblog.com

Ti prendo e ti porto via

Ti prendo e ti porto via

Edizioni Mondadori. 2010

Due storie d'amore tormentate e insolite, ricche di umorismo eppure sottilmente inquietanti, ambientate in uno scenario angusto e surreale. Un romanzo tenero e crudele firmato da un giovane autore che ha già fatto molto parlare di sé.

Io non ho paura

Io non ho paura

Giulio Einaudi Editore. 2010

L'estate piú calda del secolo. Quattro case sperdute nel grano. I grandi sono tappati in casa. Sei bambini, sulle loro biciclette, si avventurano nella campagna rovente e abbandonata: in mezzo a quel mare di spighe c'è un segreto pauroso, un segreto che cambierà per sempre la vita di uno di loro. Leggi le prime pagine on line

Anna

Anna

Giulio Einaudi Editore. 2015

«La vita non ci appartiene, ci attraversa».

Biagio Antonacci, Vi Dedico Tutto: stasera in tv su Canale 5 lo speciale

Biagio Antonacci, Vi Dedico Tutto: stasera in tv su Canale 5 lo speciale

2016-12-10 - cubemagazine.it

Non Ci Facciamo Compagnia, Ti Dedico Tutto, Così Presto No / Danza Sul Mio Petto / Coccinella, One Day (Tutto Prende Un Senso), Ti Penso Raramente, Cortocircuito, Se Io Se Lei, Convivendo / Ti Prendo E Ti Porto Via, Dolore E Forza, Pazzo Di Lei...

Da Cremonini a Jovanotti: cosa ascoltano le stelle del volley femminile

Da Cremonini a Jovanotti: cosa ascoltano le stelle del volley femminile

2016-12-06 - Radio Italia

Completano l'elenco “La Notte Dei Desideri” di Jovanotti, “Ti Prendo E Ti Porto Via” di Vasco Rossi, “Che Confusione” di Moreno e “Far L'Amore” di Bob Sinclair e Raffaella Carrà. Jovanotti e Vasco sono presenti anche nella playlist musicale indicata...

Io non ho paura: attori, regista, sceneggiatore, scrittore

Io non ho paura: attori, regista, sceneggiatore, scrittore

2016-12-06 - Popcorn TV News

di Lina Wertmuller e Pupi Avati. Niccolò Ammaniti, autore del libro che ha ispirato Salvatores, è uno scrittore italiano contemporaneo. Tra i suoi romanzi ricordiamo: Branchie, Ti prendo e ti porto via, Come Dio comanda, Che la festa cominci, Io e...

Luca Pompei ospite con "La T@lpa Muta" di A Tu Per Tu Con L'Autore

Luca Pompei ospite con "La T@lpa Muta" di A Tu Per Tu Con L'Autore

2016-12-02 - abruzzo24ore.tv

Sarà Luca Pompei l'ospite d'eccezione di A Tu Per Tu Con L'Autore di lunedì 5 dicembre. Alle ore 18.00 presso le Librerie Coop del Centro Commerciale Centro d'Abruzzo di San Giovanni Teatino a Chieti presenterà "La T@lpa Muta" il suo primo romanzo....

Commenti

commenti

Top