Acquista ora

L’estate dell’innocenza

Clara Sánchez.
Editore: Garzanti
In commercio dal: 9 Maggio 2019
Pagine: 176 p., Cartonato
EAN: 9788811671572

Edito Garzanti, “L’estate dell’innocenza” è il nuovo libro di Clara Sánchez.

Isabel attraversa quell’età della vita in cui sono gli altri a scegliere per te, quella meravigliosa epoca dell’innocenza in cui tutto è possibile. Dieci anni, un’estate in compagnia del mare della Costa Brava e della sua famiglia fuori dagli schemi. Una famiglia composta da donne forti e tenaci che non si sono mai rassegnate al ruolo di mogli e madri, come sua zia Olga, colta e sofisticata, e sua mamma, che ha non ha peli sulla lingua. In loro vede la donna che vuole diventare e osserva, seppur senza comprenderlo appieno, il sottile equilibrio delle relazioni con gli uomini. E se il padre è unicamente una presenza fisica che sembra non interessarsi di nulla, lo zio Albert le dice che la vita è diversa da quella che appare. Isabel è una bambina, ma quell’estate qualcosa cambierà, qualcosa la allontanerà dalla sua infanzia. Le resterà per sempre il ricordo delle onde e della sabbia, ma arriverà anche la consapevolezza di cosa significa crescere e cambiare.

Tutti siamo stati bambini e tutti abbiamo vissuto quel momento in cui abbiamo oltrepassato una soglia, quando abbiamo mosso un passo che ci ha proiettato verso un’età diversa.
Sono molto curiosa di leggerlo!

Nota dell’editore su “L’estate dell’innocenza” di Clara Sanchez

Un libro poetico, delicato e vero allo stesso tempo. Un affresco romanzato della vita che ha fatto di lei una scrittrice amata e apprezzata in tutto il mondo.

Ricordi quando eri bambino?
Ricordi quando tutto era possibile?
Finché, in un’estate, ogni cosa è cambiata.

«Un’autrice in grado di conciliare una scrittura agile e raffinata con l’introspezione tra i disagi esistenziali della contemporaneità.» – La Lettura

«Una scrittrice da due milioni di copie.»

– La StampaC’è un’età della vita in cui sono gli altri a scegliere, perché ancora non si è in grado di farlo da soli. È la magia dell’essere bambini, il segreto che si nasconde dietro l’innocenza di quegli anni. Così è per Isabel durante le vacanze estive dei suoi dieci anni, in compagnia del mare della Costa Brava che brilla di mille puntini all’orizzonte e della sua famiglia un po’ fuori dagli schemi: donne tenaci, indipendenti e un po’ nevrotiche, che non si sono mai rassegnate al ruolo di mogli e madri. Sua mamma non ha peli sulla lingua ed è in cerca di protezione più che offrirne. Olga, la zia preferita, è come avvolta da un’aura di luce, colta e sofisticata, e la trascina in un mondo fatto di abiti di seta e balli. In loro, Isabel vede la donna che vuole diventare. In loro, intravede, senza capirlo appieno, l’equilibrio sottile delle relazioni con gli uomini, fatto di amore e, talvolta, dolore. E, mentre suo padre sembra non interessarsi di nulla, ridotto a una pura presenza fisica, lo zio Albert le chiede il vero motivo per cui da grande vorrebbe fare la scrittrice ed è l’unico a dirle che la vita non è come appare: né migliore né peggiore, ma diversa. Isabel è solo una bambina ma, in quell’estate, qualcosa comincia a cambiare. Una crepa scheggia la sua innocenza portandola lontano dall’infanzia. Il ricordo delle onde, della sabbia sui piedi resteranno per sempre nel suo cuore, insieme al sapore di un’età in cui tutto è possibile, ma al contempo si fa strada in lei la consapevolezza che crescere vuol dire cambiare corpo, voce e volto per mille volte. L’estate dell’innocenza è una perla che Clara Sánchez regala ai suoi lettori. Dall’autrice bestseller in Italia che in patria ha vinto i tre più importanti premi letterari, un libro poetico, delicato e vero allo stesso tempo. Un affresco romanzato della vita che ha fatto di lei una scrittrice amata e apprezzata in tutto il mondo. Tutti siamo stati bambini. Tutti siamo stati innocenti. Tutti ricordiamo l’attimo in cui abbiamo fatto un passo in più: un passo verso il futuro, qualunque cosa potesse significare.

Gli approfondimenti su Clara Sanchez e le sue opere (informazioni prese dalla “rete”)

Clara Sanchez

Biografia

Durante la sua infanzia e adolescenza, Clara Sanchez si spostò continuamente in molti paesi in funzione della carriera del padre. Si laureò in filologia spagnola all’Università Complutense di Madrid, e successivamente si stabilì in quella città. Dal momento in cui si laureò, iniziò ad insegnare alla National University of Distance Education.

La Sanchez ha scritto diverse prefazioni per opere di autori stranieri come Yukio Mishima e Andrzej Szczypiorski, ha scritto articoli su diversi periodici spagnoli, ed occasionalmente ha contribuito alla scrittura di sceneggiature per conto della TVE come nel caso di ¡Qué grande es el cine! di José Luis Garci.

Il suo primo romanzo, Piedras preciosas (1989), ricevette ottime critiche. La sua tematica, comune anche ai suoi lavori successivi, utilizza una prosa intimistica e cinica, pregna di costumbrismo, per rivelare l’inadeguatezza del mondo moderno. Dopo No es distinta la noche (1990) e El palacio varado (1993) ha scritto Desde el mirador (1996), un’esplorazione della vulnerabilità umana prendendo spunto dal ritratto di una donna quarantenne. El misterio de todos los días (1999), è la storia di una professoressa che si innamora di un suo allievo e Últimas noticias del paraíso (2000) un’esplorazione della confusione e dell’alienazione della gioventù contemporanea, che ha vinto il Premio Alfaguara nel 2000. Le sue opere sono state pubblicate in Spagna ed in America Latina e ultimamente tradotte anche in altri paesi.

Nel 2010 la Sanchez ha vinto il Premio Nadal per il suo romanzo Lo que esconde tu nombre (tradotto in italiano con il titolo Il profumo delle foglie di limone), un thriller psicologico fra i cui protagonisti figurano un repubblicano spagnolo sopravvissuto al Campo di concentramento di Mauthausen-Gusen ed una giovane donna alienata che si incrociano con una anziana coppia nazista in Costa del Sol.[1]

Ritorna all’indice

Maggiori opere e romanzi pubblicati

  • Piedras Preciosas, 1989 (La forza imprevedibile delle parole, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2017)
  • No es distinta la noche, 1990
  • El palacio varado, 1995
  • Desde el mirador, 1996
  • El misterio de todos los días, 1999
  • Últimas noticias del paraíso, 2000 (La meraviglia degli anni imperfetti, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2016)
  • Un millón de luces, 2003 (Le mille luci del mattino, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2015)
  • Presentimientos, 2008 (titolo italiano La voce invisibile del vento, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2012)
  • Lo que esconde tu nombre, 2010 (Il profumo delle foglie di limone, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2011),
  • Entra en mi vida, 2012 (Entra nella mia vita, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2013)
  • El cielo ha vuelto, 2013 (Le cose che sai di me, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2014)
  • Cuando llega la luz, 2016 (Lo stupore di una notte di luce, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2016)
  • El amante silencioso, 2018 (L’amante silenzioso, trad. di Enrica Budetta, Garzanti, Milano, 2018)
Ritorna all’indice

Fonte: it.wikiedia.com

Il profumo delle foglie di limone

Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora molto caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c’è nessuno, e l’aria è pervasa da un intenso profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. È confusa e si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà si tratta dell’inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora, dietro il loro sguardo pacifico, covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julian, scampato al campo di concentramento di Mathausen, che da giorni segue i loro movimenti passo dopo passo. Ora, forse, può smascherarli e Sandra è l’unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità. Eppure, dopo un primo momento di incredulità, la donna comincia a guardarli con occhi diversi. Adesso Sandra l’ha capito: lei e il suo piccolo rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché ciò che è successo non cada nell’oblio.

Ritorna all’indice

L’amante silenzioso

Vuoi tutte le risposte?
Impara a non credere a nessuno

«Una narratrice dal tocco lieve.» – Corriere della Sera

«La scrittrice spagnola più amata nel nostro paese.» – Annarita Briganti, la Repubblica

«Clara Sánchez pone il lettore davanti a una realtà dirompente che parla di amore, memoria, segreti, tradimenti, colpa, scoperta, perdono, coraggio e speranza.» – Donna Moderna

Rigogliose piante di un verde smeraldo addobbano il patio dove si svolge la cena. Isabel è lì su invito di un’ambasciata spagnola in Africa. Tutti credono che sia una giovane fotografa con la voglia di immortalare i colori e i panorami di quella terra bruciata dal sole. Ma non è questa la verità. Isabel sta cercando qualcuno. Sta cercando, per conto dei suoi genitori, Ezequiel, che si è lasciato tutto alle spalle per ritrovare sé stesso. È stato un uomo a fargli credere di non aver bisogno di null’altro, Maína, che con il suo potere carismatico di persuasione ha legato a sé diverse persone che come Ezequiel si sentivano perse. Perse come amanti silenziosi in cerca d’amore. Isabel deve salvarlo. Deve farlo perché non ci è riuscita con suo fratello che si è affidato a qualcuno con le stesse capacità manipolatorie. Per questo ha accettato questa strana missione, apparentemente semplice: trovare Ezequiel e capire se sta bene. Ma quando Isabel incontra finalmente il ragazzo e conosce Maína capisce che dietro l’obiettivo di regalare nuove prospettive di vita a chi credeva di non averne si cela qualcosa di molto più grande. Attraversando i piccoli villaggi e la natura incontaminata, Isabel si accorge di strani movimenti, nei quali sembra invischiato anche Ezequiel. C’è qualcosa che non torna. Eppure sa che non può fare troppe domande. Perché rischia di essere condizionata e di perdere anche lei il controllo. Perché la sua copertura di fotografa può cadere da un momento all’altro. Perché da sola non è facile farsi scudo da una rete di intrighi e loschi affari. Clara Sánchez riesce sempre a stupire i lettori, che attendono con trepidazione ogni suo nuovo libro. Unica autrice ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli, in Italia ha venduto oltre due milioni di copie ed è sempre presente in classifica. Torna finalmente con un nuovo romanzo anteprima assoluta italiana. In L’amante silenzioso Clara Sánchez descrive una realtà in cui la fragilità è preda di individui manipolatori e senza scrupoli; una realtà in cui il passato non lascia la morsa sul presente; una realtà in cui le ombre non sono mai il riflesso perfetto della verità.

Ritorna all’indice

La forza imprevedibile delle parole

Pensi davvero che ogni incontro sia casuale? Pensi davvero che tutto sia nelle mani del destino? Non credere a nessuno. Non è oro tutto quello che luccica.

«Clara Sánchez pesca nel profondo delle nostre coscienze.» – La Stampa

«Un’autrice che sa raccontare storie di donne alla scoperta di sé stesse riscuotendo un grande successo in tutto il mondo.» – Corriere della Sera

«Un’autrice bestseller» – IO Donna

All’improvviso il silenzio della casa sembra avvolgere ogni cosa. Natalia ha appena accompagnato le figlie all’aeroporto e non le resta che aspettare il ritorno del marito dal lavoro. Non è questa la vita che aveva immaginato. Non era così che si vedeva dopo i quarant’anni. Per questo quando le arriva l’invito a un aperi-tivo nell’elegante casa di un’amica decide di accettare. Ma quello che doveva essere un tranquillo pome-riggio di chiacchiere diventa qualcosa di più. Perché quella sera Natalia incontra l’affascinante Raúl Monte-negro. L’ombroso avventuriero la conquista con i suoi racconti e, accanto a lui, Natalia ritrova una voglia di vivere che credeva perduta. Perché a volte le parole hanno un potere inaspettato e la loro forza può essere imprevedibile. Dal giorno seguente, però, Natalia comincia a ricevere strani biglietti, che la riempiono di dubbi. Non riesce a spiegarsi questo comportamento di Raúl: nulla durante il loro primo incontro le aveva lasciato presagire di non potersi fidare di lui. Finché l’uomo le propone un incontro al quale poi non si pre-senta. Al suo posto c’è un suo caro amico che le rivela che Raúl è fuori città. Natalia non riesce a credergli: capisce che l’incontro di quella sera forse non è stato casuale; capisce che c’è qualcosa che le viene nasco-sto. Ma non può immaginare che quel qualcosa sia il centro di un fitto intrico di inganni e di bugie. E Natalia si scopre suo malgrado pedina di una partita che può vincere solo trovando dentro di sé tutta la forza di cui è capace. Dopo il successo internazionale di Stupore di una notte di luce, seguito di Profumo delle foglie di limone, per mesi nelle classifiche anche nel nostro paese, Clara Sánchez torna con un nuovo romanzo che ha per prota-gonista una donna alla ricerca di una svolta nella propria vita, imbrigliata in una rete di falsità e segreti. Perché non è mai oro quello che luccica intorno a noi. E bisogna sempre avere il coraggio di scavare a fondo per trovare la verità.

Ritorna all’indice
Acquista ora
Acquista ora
Acquista ora
Acquista ora
Sommario
L’estate dell’innocenza - Clara Sánchez.
Titolo
L’estate dell’innocenza - Clara Sánchez.
Descrizione
L’estate dell’innocenza - Clara Sánchez. Edito Garzanti, "L’estate dell’innocenza" è il nuovo libro di Clara Sánchez.Isabel attraversa quell'età della vita in cui sono gli altri a scegliere per te, quella meravigliosa epoca dell’innocenza in cui tutto è possibile. Dieci anni, un’estate in compagnia del mare della Costa Brava e della sua famiglia fuori dagli schemi
Autore
Publisher Name
My LibraryBlog
Publisher Logo