Novità editoriali di ottobre 20182018-10-30T11:51:26+00:00

Le novità editoriali di ottobre 2018

Istruzioni per diventare fascisti – Michela Murgia

Edito Einaudi editore, esce oggi “Istruzioni per diventare fascisti” di Michela Murgia. Cercare di fornire al maggior numero di persone spazio e modalità di partecipazione, tentare di equipaggiare, con strumenti di comprensione e garanzia, chiunque voglia partecipare all'organizzazione sociale, sono requisiti fondamentali di un paese democratico. Ma chi lo vuole un paese così? Nessuno, nemmeno il politico, sembra interessato a perseguire obiettivi di questo tipo. Che immane fatica è l’essere democratici! Non sarebbe meglio cercare una facile e rapida scorciatoia? Perché non adottare un sistema più veloce e collaudato, meno costoso ed efficiente, come il fascismo? Michela Murgia utilizza il paradosso con sagacia, provoca con ironia, stimola la riflessione e invita a scrutare la parte più nera che abita dentro ognuno di noi.Non mancherà nella mia libreria.

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti

Ricordi dormienti – Patrick Modiano

Edito Einaudi, è in uscita il 30 ottobre 2018 “Ricordi dormienti” di Patrick Modiano, lo scrittore Premio Nobel per la letteratura nel 2014. Il passato di un uomo emerge dai ricordi di alcune donne incontrate e poi perdute nei primi anni Sessanta. Spettri di una giovinezza svanita che tormentano la sua vita adulta. Due amiche di famiglia dai contorni ormai incerti e sfumati, poi l’affascinante Geneviève Dalame e l’ultima di cui non vuole nemmeno dire il nome. L’ha vista sparare ad un uomo nel corso di una festa ed è diventato suo complice coprendone la fuga. Ora la incrocia di nuovo, per caso. Scene, dettagli, parole che scortano il protagonista ad appuntamenti con fantasmi in bianco e nero, lo investono di paure dimenticate, lo seducono con fughe da porte secondarie e dedali di strade parigine in cui nascondersi.Modiano traccia quell'itinerario sentimentale che tutti percorriamo a ritroso alla ricerca di noi stessi.Mi incuriosisce!

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti

Il diario segreto del cuore – Francesco Recami

Edito Sellerio, esce il 18 ottobre “Il diario segreto del cuore”, il nuovo libro di Francesco Recami . Si tratta del settimo capitolo della storia nera di un condominio di Milano che diventa lo specchio nel quale si riflette un intero paese. In questo episodio l’attenzione è tutta rivolta alla famiglia Giorgi composta da mamma Donatella, disoccupata e sull’orlo di una crisi di nervi, il figlio tredicenne e svogliato Gianmarco, l’undicenne e assennata Margherita, e infine Claudio, il papà alcolizzato che ormai vive altrove. In questa storia l’elemento fondamentale è il diario di Margherita al quale vengono consegnati pensieri e confessioni, ma anche alcune lettere al padre e diversi racconti morali assegnati a scuola. Presenta perciò la stessa struttura di Cuore di De Amicis in cui si alternano segreti e fatti, ma con l’aggiunta della precoce sfrontatezza sessuale, del marasma dei social network e di un certo numero di devianze giovanili. Ma accade che per salvaguardare Margherita, la madre Donatella si lasci prendere da un istinto iperprotettivo e si scateni sui social.Recami gioca con i generi letterari, combina ancora una volta thriller e commedia, ironizza su scuola, professori e genitori dando vita ad un teatro ridicolo e caustico sulle umane miserie.Buona lettura

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti

Leone – Paola Mastrocola

Esce oggi per Einaudi il nuovo libro di Paola Mastrocola, “Leone”. È la storia di un bimbo come tanti, sei anni, solitario e timido, genitori separati, madre sempre di corsa nel tentativo di conciliare lavoro e famiglia. Un giorno per strada in mezzo ai passanti, tra le auto e le luci intermittenti degli alberi di Natale, si mette a pregare. E si scopre che lo fa un po’ dappertutto, a scuola, in bagno, al cinema. Lui si apparta e si inginocchia. Lo fa quando ha bisogno di aiuto, quando è preoccupato, quando gli manca la nonna, quando ha bisogno di un bacio o di un abbraccio. La notizia di questo strano bambino che prega circola presto. Diventa motivo di vergogna per la famiglia e di scandalo per l’intero quartiere in cui abita. C’è chi lo deride, ma c’è anche chi comincia a confessargli i propri desideri nella speranza che questi possano essere esauditi. Questa narrata dalla Mastrocola sembra essere una storia realistica e magica insieme, una storia capace di sorprendere sia dal punto di vista umano che da quello letterario.Senza dubbio in attesa di lettura!

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti

Matrigna – Teresa Ciabatti

Edito Solferino Libri, esce l’11 ottobre “Matrigna”, l’ultimo libro di Teresa Ciabatti.Un bambino speciale di nome Andrea, biondo, occhi azzurri, dolce. Una bambina ordinaria di nome Noemi, castana, occhi marroni, sgraziata. Ma se il bambino sparisce durante una festa di Carnevale? Tante le domande senza risposta. Una di questa è: la sorella non avrebbe dovuto tenerlo per mano? Un quesito come questo lo metti da parte, lo rimuovi quando sei una bimba di nove anni, ma te lo porti dietro durante tutta la tua normale vita, fino in città, fino all'università, quando sei con gli amici, con il fidanzato e al lavoro. All'improvviso, basta una telefonata, quel passato torna tutto insieme. Noemi rientra in paese, ma non trova una madre ingrigita e sconfitta, ne trova una in forma, bionda, che esce la sera con un giovane amico, che pianifica viaggi e cambiamenti. “Matrigna” è il racconto di un mistero. Un romanzo sui ruoli familiari e sulle ossessioni di una famiglia, su quanto questa sia rifugio e quanto condanna.Subito nella lista delle prossime letture. Vi farò sapere.

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti

Il giro dell’oca – Erri De Luca

Edito Giangiacomo Feltrinelli Editore, esce il 4 ottobre “ Il giro dell’oca”, il nuovo romanzo di Erri De Luca.È il dialogo di un padre con un figlio mai avuto, un figlio mai nato tanti anni prima, dalla relazione avuta in gioventù con una donna che decise di abortire. In una sera senza corrente elettrica, durante la rilettura di Pinocchio, quest’uomo sente la presenza del figlio. Gli appare adulto e, per tutta la notte, gli racconta un poco della sua vita: l’infanzia napoletana, la nostalgia della madre e del padre, il bisogno di andare via, il desiderio di libertà, gli incontri. Man mano che il racconto prosegue, immagina le reazioni di questo figlio fino a che non prende la parola e comincia a dare voce alle proprie curiosità. Lui osserva, chiede, aiuta persino a definire i dettagli. Il monologo si trasforma così in un dialogo che indaga su una vita, sugli affetti, sulle scelte fatte, sui libri letti e su quelli scritti, sull’importanza delle parole e delle storie.Una storia che ha tutta l’aria di una narrazione rivelatrice. Lo leggerò

by |Novità editoriali mensili: |0 Commenti