Novità editoriali di febbraio 20182018-03-25T17:07:40+00:00

Le novità editoriali di febbraio 2018

Uomini che restano

Dal 13 febbraio Sara Rattaro racconta emozioni vivide, paure, speranze e illusioni. Uomini che restano il suo nuovo libro. Una giovane donna accompagna in ospedale il suo amante che finge di non conoscere. Nello stesso nosocomio un’altra donna attende notizie sulle condizioni di suo marito.

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2

Dal 27 febbraio sugli scaffali troveremo Storie della buonanotte per bambine ribelli 2. Francesca Cavallo ed Elena Favilli tornano con cento nuove storie meravigliose. Conquisteranno anche stavolta il pubblico?

Isola

Dal 22 febbraio la scrittrice e giornalista danese Siri Ranva Hjelm Jacobsen ci presenta Isola. In essa ci parla di nostalgia, di amore e di emigrazione. Una giovane ragazza danese decide di tornare nel luogo da cui proviene la sua famiglia, alla scoperta delle proprie radici, in un luogo caratterizzato da una natura spettacolare.

L’amante indecisa

Dal 6 febbraio sarà sugli scaffali L'amante indecisa, dello scrittore argentino Pedro Mairal. È la storia del quarantenne Lucas Pereyra che parte per Montevideo, accecato dal ricordo di una giovane uruguayana conosciuta tempo prima. Lascia Buenos Aires, moglie e figlio. Un romanzo che inquieta e che cattura con sarcasmo e disincanto.

Il veleno dei ricordi

L’8 febbraio potremo trovare Il veleno dei ricordi di Matteo Fontana. Un uomo è ricoverato in una clinica dell’Alaska con una temporanea perdita di memoria. Sul suo corpo tracce persistenti di radioattività. Pian piano riaffiorano i ricordi, tutti legati al disastro ecologico più grave che sia mai accaduto: l’esplosione di un reattore della centrale nucleare di Chernobyl.

Sorprendimi

Dal 13 febbraio torna Sophie Kinsella con Sorprendimi. Dan e Sylvie vivono un matrimonio felice, una bella casa, due splendide figlie. Durante un controllo medico di routine scoprono che la loro aspettativa di vita è di ancora ben 68 anni. Un certo disagio si instaura tra loro. Possibile che un matrimonio possa durare così a lungo?