Premio Strega 2018 – La finale

2018-07-06T11:58:06+00:00 By |
IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori
IBS Amazon LaFeltrinelli Mondadori

Helena Janeczek vince il premio Strega 2018 con La ragazza con la Leica, pubblicato da Guanda. L’ultima volta in cui il più ambito premio letterario italiano venne assegnato ad una donna era il 2003, quando se lo aggiudicò Melania Mazzucco con Vita. È il primo libro edito Guanda a vincere questo premio e a spezzare il monopolio Mondadori-Rizzoli-Einaudi. Al secondo posto Marco Balzano con Resto qui, pubblicato da Einaudi davanti a Sandra Petrignani con La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg, pubblicato da Neri Pozza. La cerimonia di premiazione è avvenuta al Ninfeo di Villa Giulia a Roma nella serata di ieri.
Helena Janeczek è nata a Monaco nel 1964 in una famiglia di ebrei tedeschi originari della Polonia, ma vive in Italia dal 1983.
La ragazza con la Leica narra la vita della fotografa Gerda Taro, compagna del collega Robert Capa. Morì a 26 anni, durante la guerra civile spagnola, nell’estate  del 1937. Dalle foto delle prime pagine al racconto della vita di Gerda, presentato da tre diversi punti di vista: Willy Chardack (un innamorato non corrisposto della protagonista), Ruth Cerf (un’amica), e Georg Kuritzkes (il fidanzato precedente a Capa) e poi ancora all’epilogo con nuove foto in bianco e nero.
Ha vinto la storia di una donna forte, coraggiosa, antifascista, ribelle e straordinariamente complessa.
Speriamo che non trascorrano ancora quindici anni dalla vittoria della Janeczek per proclamare un’altra donna vincitrice dello Strega.

www.my-libraryblog.com

Compra il libro in uno dei più grandi portali italiani!

IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori