Niente di vero tranne gli occhi

Riassunto e recensione del libro

Niente di vero tranne gli occhiL’indimenticato Giorgio Faletti, dopo Io uccido, ha continuato a cimentarsi con la scrittura creando il nuovo thriller Niente di vero tranne gli occhi. È un noir dallo stile hollywoodiano da cui si evince la passione dello scrittore per il fumetto d’autore e per il cinema. La storia si svolge tra Roma e New York e vede come protagonisti una donna e un uomo. Lei è Maureen Martini, Commissario della Polizia Italiana nella città di Roma; lui è Jordan Marsalis, ex tenente del Dipartimento di Polizia di New York e fratello del sindaco della città, Christopher Marsalis. I loro destini si incrociano quando la metropoli americana viene sconvolta da uno spietato serial Killer che firma i suoi delitti posizionando le vittime come fossero personaggi dei Peanuts. La Martini, avendo perso l’uso della vista, si recherà a New York per un trapianto di cornee. La prima vittima è il famoso e discusso pittore Jerry Kho, nome d’arte di Gerald Marsalis, figlio del sindaco di New York nonchè nipote di chi si occuperà delle indagini. Il suo corpo viene ritrovato in una posa che ricorda Linus. La seconda vittima è la giovane e ricchissima Chandelle Stuart rinvenuta appoggiata ad un pianoforte a evocare Lucy nell’atto di ascoltare il suo amato Schroeder. Nel frattempo la giovane commissario Maureen Martini, che ha appena subito il trapianto, comincia ad essere preda di allucinazioni che hanno per soggetto le vittime. È per questa ragione che comincerà la collaborazione con Jordan Marsalis nel tentativo di fermare l’assassino. Ma una svolta arriva quando la terza vittima, Alistair Campbell, ritrovata in fin di vita, riesce a sussurrare prima di morire, il nome dell’assassino. Sarà effettivamente il colpevole? O qualche altro segreto si cela dietro questa rivelazione?
Continua a leggere la recensione di Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti.

Niente di vero tranne gli occhi è un romanzo avvincente nonostante qualche aspetto non originale della trama. Faletti è riuscito infatti a creare una storia ben intrecciata e ricca di suspence proprio alla stregua degli scrittori di thriller americani più famosi. Tiene sempre viva l’attenzione del lettore e porta a riflettere più di quanto non si creda. Il suo stile semplice e fluido conduce sino alla fine senza sbavature, senza eccessi linguistici e i suoi personaggi sono ben delineati e credibili. La sensazione è quella di non poter fare a meno di arrivare fino in fondo; la percezione è quella di non potersi fidare di altro senso che non sia quello della vista. Una narrazione in cui sono mescolati in maniera sapiente la dose esatta di azione e di mistero, il giusto ritmo e l’inspiegabile elemento soprannaturale. Il risultato è un cocktail dal gusto forte e deciso, non adatto a tutti i palati, ma senza dubbio apprezzabile da quelli appassionati di questo genere.
A te è piaciuto Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti? Lascia un commento o un link su Facebook

www.my-libraryblog.com

Commenti

commenti

Compra il libro Niente di vero tranne gli occhi

Risorse su Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti

Compra il libro di Giorgio Faletti su Amazon

Last updated on 2017-02-17 6:36 am CET

Notizie su Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti

Sanremo 2017, Ovazione a Giorgio Faletti per 'Signor Tenente ...

Sanremo 2017, Ovazione a Giorgio Faletti per 'Signor Tenente ...

2017-02-10 - ANSA.it

Nel 2004 raddoppia con il secondo romanzo Niente di vero tranne gli occhi, che al momento ne ha vendute tre milioni e mezzo, per continuare poi la fortunata carriera di scrittore. Sara' anche attore impegnato, in Baaria di Tornatore e nel film Il...

Commenti

commenti

Top