L’odore della notte

Riassunto e recensione del libro

L'odore della nottePubblicato da Sellerio nel 2001 L’odore della notte è un romanzo di Andrea Camilleri. A Vigata scoppia il caso di un truffatore che, con il miraggio di facili guadagni, porta via del denaro a numerosi ingenui. Il ragioniere Emanuele Gargano, tale è il nome di questo cosiddetto mago della finanza, è scomparso. Nessuno sa dove si trovi e tra tutti, truffati e non, soltanto la sua affezionata e innamorata segretaria, la signorina Mariastella Cosentino, continua a ritenerlo innocente e ad attendere fiduciosa il suo ritorno. Giorno dopo giorno continua ad aprire l’ufficio, a sue spese, subendo anche l’ira di chi, ormai certo di non rivedere più i propri risparmi, non sa più come reclamare. Ma dov’è finito il ragionier Gargano? È davvero fuggito con il maltolto, è stato ucciso dalla mafia o c’è anche una terza possibilità? A complicare la situazione vi è anche la sparizione del suo aiutante Giacomo Pellegrino che di andare via non avrebbe avuto motivo. Eh si, perché la casa in costruzione a causa della quale un meraviglioso e antico ulivo saraceno, molto amato da Montalbano, è stato miseramente abbattuto, è proprio quella del signor Pellegrino.
Continua a leggere la recensione di L’odore della notte di Andrea Camilleri.

L’odore della notte è romanzo anomalo rispetto a quelli precedenti. Qui non solo il cadavere non viene ritrovato, come di consueto, all’inizio della narrazione, ma Montalbano non è nemmeno il titolare di questa indagine. È un commissario non più giovane che sente il peso della sua esperienza, la lontananza di Livia e la nostalgia di Francois. È più riflessivo e cupo. E si sofferma sull’odore della notte che, come gli racconta un testimone, a seconda dell’ora cangia odore. Passa dall’odorare di frutta marcia, di cose che si disfacevano nel momento in cui tutto è insoluto, oscuro e indefinito all’essere un odore leggero, fresco, odore d’erba giovane, di citronella, di mentuccia, quando la nebbia si dirada e l’incubo termina con la soluzione del caso. So di ripetermi, ma Camilleri non sbaglia un colpo. Trovo nei vari episodi letterari di Montalbano qualcosa di consuetamente brillante. Riesce a incuriosire senza arzigogolare le trame e a far sorridere pur nel mezzo di indagini tristi e scabrose. Un linguaggio di grande talento il suo e una fantasia che si traspone nelle storie in maniera ineccepibile. Auguro una lunghissima vita al commissario Montalbano!

A te è piaciuto L’odore della notte di Andrea Camilleri? Lascia un commento o un link su Facebook

www.my-libraryblog.com

Commenti

commenti

Compra il libro L’odore della notte

Risorse su L’odore della notte di Andrea Camilleri

L'odore della notte

L'odore della notte

Sellerio Editore srl. 2012

Un caso anomalo in cui il cadavere non spunta all'inizio, e Montalbano non ne è proprio il titolare, ma vi si intrufola. Troppe coincidenze lo spingono. Scava nella scomparsa di un finanziere truffatore, che si è portato i soldi di mezzo paese e dintorni, e poi del suo aiutante (due «teste parziali», di quelli che sanno tutto di denaro e non sanno nient'altro e nient'altro sentono). E la soluzione sarebbe una fuga banale, col malloppo sottratto ai molti polli dell'epoca della borsa, connessa...

L'odore della notte

L'odore della notte

Fanucci Editore. 2014

Dopo tutti gli anni di duro lavoro passati a combattere contro i succhiasangue, la Mietitrice Rossa Cat Crawfield e il suo amato non-morto Bones decidono di meritare una vacanza. Ma i loro progetti sulla romanticissima Parigi vengono ben presto rimandati. Cat comincia ad avere terribili incubi notturni, in cui un vampiro sconosciuto di nome Gregor la reclama come sua di diritto, perché secondo lui Cat l’ha sposato prima ancora di unirsi in matrimonio con Bones. La pretende a tutti i costi e...

Compra il libro di Andrea Camilleri su Amazon

Notizie su L’odore della notte di Andrea Camilleri

L'odore della notte: il film ispirato ad Arancia meccanica su Rai Storia

L'odore della notte: il film ispirato ad Arancia meccanica su Rai Storia

2017-02-26 - Mainfatti.it

"Storia di una banda criminale di borgata che, capitanata da un poliziotto, a cavallo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80, terrorizza con le sue rapine le ricche case della Roma bene: è 'L'odore della notte', il film di Claudio...

Per il ciclo "Binario Cinema" su Rai Storia "L'Odore della Notte”

Per il ciclo "Binario Cinema" su Rai Storia "L'Odore della Notte”

2017-02-24 - CinemaItaliano.Info

Storia di una banda criminale di borgata che, capitanata da un poliziotto, a cavallo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80, terrorizza con le sue rapine le ricche case della Roma bene: è “L'Odore della Notte”, il film di Claudio Caligari...

Stasera alle 21,10 su Rai Storia L'odore della notte di Claudio Caligari

Stasera alle 21,10 su Rai Storia L'odore della notte di Claudio Caligari

2017-02-26 - Taxidrivers.it

L'odore della notte è un film del 1998 diretto da Claudio Caligari. È il secondo lungometraggio del regista a 15 anni dal suo esordio, parte di una ideale trilogia che si apre con Amore Tossico e si chiude con Non essere cattivo. Fu uno dei due film...

Commenti

commenti

Top