L’esclusa – Luigi Pirandello

Di |2019-05-19T19:24:34+00:00Giugno 9th, 2007|

Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

L’esclusa – Pubblicato nel 1901 sulla rivista La Tribuna, L’esclusa, in origine Marta Ajala dal nome della protagonista, è il primo romanzo di Luigi Pirandello.
Il racconto è ambientato in Sicilia, dapprima nel paese natale di Marta, poi nella città di Palermo, luogo di potenziale realizzazione sociale in cui questa si trasferisce. Marta è una giovane donna ripudiata dal marito Rocco che crede di essere stato tradito. Il convincimento di Rocco scaturisce da una lettera indirizzata a Marta dal giovane deputato al Parlamento Gregorio Alvignani. Il ripudio della giovane rappresenta un’onta gravissima e crea immani sofferenze all’interno della sua famiglia d’origine. Il padre muore di dolore e umiliazione dopo qualche settimana e lascia sul lastrico l’intera famiglia. Marta è innocente, attende un bimbo da Rocco, ma viene emarginata e costretta a vivere nella vergogna e nella miseria. Riprende a studiare, partecipa ad un concorso per un posto di maestra nella scuola del paese, riesce a vincerlo, ma non ottiene il posto. Quale genitore avrebbe accettato un’insegnante per i propri figli macchiata dalla colpa dell’adulterio? Per questa ragione si trasferisce a Palermo insieme a madre e sorella dove ottiene, grazie all’intervento dell’ormai senatore Alvignani, un posto in un collegio. La sua vita migliora di gran lunga perché nessuno conosce il suo passato. E quando incontra nuovamente il giovane politico, credendosi innamorata, cede alle sue lusinghe e rimane incinta. Frattanto Rocco si convince della sua innocenza e vuole riaverla con sè…
Pirandello descrive abilmente il tema del contrasto tra ciò che appare e ciò che è.
E lo fa attraverso un racconto ricco di descrizioni dettagliate, di luoghi e società, di persone e caratteri; racconto in cui sono evidenti l’esclusione fomentata dall’inutile chiacchiericcio paesano, l’oppressione che ne scaturisce e i pregiudizi di una cultura e di un ambiente fortemente maschilista. Inoltre l’influenza della logica paterna, la cultura del sospetto e il ripudio come uniche soluzioni possibili perché accettate e riconosciute dai più, le difficoltà di riscatto sociale da una condizione femminile stereotipata, arricchiscono ulteriormente la narrazione con un’amara paradossalità e pessimismo.

Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

A te è piaciuta la recensione de L’esclusa di Luigi Pirandello? Condividila su Facebook

www.my-libraryblog.com

Aforismi e piccoli passi di Luigi Pirandello

Le opere di Luigi Pirandello

1503, 2017

Il fu Mattia Pascal – Luigi Pirandello

by |Marzo 15th, 2017|Categorie: Pirandello, Luigi, Recensioni Libri|0 Commenti

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello - Scritto nel 1903 da Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal è un romanzo di incredibile modernità. Talvolta associato ad una lettura impegnativa, quest’opera straordinaria ha invece il pregio di possedere una scrittura fluida, appassionante e piacevolissima.Mattia Pascal, vive nell’immaginario paese ligure di Miragno, insieme alla madre e al fratello. Il padre ha lasciato loro in eredità una discreta fortuna consistente in case, terreni e vigneti. La giovane vedova, del tutto incapace di amministrare, affida l’intero patrimonio a Batta Malagna che, avendo ricevuto in passato dal marito diversi favori ed essendo ricompensato lautamente per i suoi attuali servigi, avrebbe dovuto, secondo lei, amministrare onestamente.

906, 2007

L’esclusa – Luigi Pirandello

by |Giugno 9th, 2007|Categorie: Pirandello, Luigi, Recensioni Libri|0 Commenti

L'esclusa di Luigi Pirandello - Pubblicato nel 1901 sulla rivista La Tribuna, L’esclusa, in origine Marta Ajala dal nome della protagonista, è il primo romanzo di Luigi Pirandello.Il racconto è ambientato in Sicilia, dapprima nel paese natale di Marta, poi nella città di Palermo, luogo di potenziale realizzazione sociale in cui questa si trasferisce.

1004, 2007

Uno, nessuno e centomila – Luigi Pirandello

by |Aprile 10th, 2007|Categorie: Pirandello, Luigi, Recensioni Libri|0 Commenti

Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello - Scritto e pubblicato nel 1926 è l’ultimo romanzo di Pirandello. Riprende temi affrontati ne Il fu Mattia Pascal e come questo è ambientato in una piccola provincia.Vitangelo Moscarda, dalla banale constatazione che il naso che egli crede di avere è diverso da quello che sua moglie gli riconosce, parte per un viaggio dentro e fuori di sé che lo conduce ad una riflessione sull’intera esistenza e alla follia.

Acquista ora
Acquista ora
Acquista ora
Acquista ora
Sommario
L’esclusa - Luigi Pirandello
Titolo
L’esclusa - Luigi Pirandello
Descrizione
L'esclusa di Luigi Pirandello - Pubblicato nel 1901 sulla rivista La Tribuna, L’esclusa, in origine Marta Ajala dal nome della protagonista, è il primo romanzo di Luigi Pirandello.Il racconto è ambientato in Sicilia, dapprima nel paese natale di Marta, poi nella città di Palermo, luogo di potenziale realizzazione sociale in cui questa si trasferisce.
Autore
Publisher Name
My LibraryBlog
Publisher Logo