La verità sul caso Harry Quebert – Joël Dicker

2018-04-16T10:39:28+00:00 By |
IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori
IBS Amazon LaFeltrinelli Mondadori

Scritto dallo svizzero Joël Dicker  e pubblicato in Italia da Bompiani nel 2013, La verità sul caso Harry Quebert è un romanzo sorprendente e mozzafiato.

E’ l’estate del 1975 quando ad Aurora, cittadina sulle rive dell’oceano nel New Hampshire, scompare misteriosamente la quindicenne Nola Kellergan.
A New York nella primavera del 2008, il giovane scrittore Marcus Goldman, divenuto famoso in tutti gli Stati Uniti grazie alla pubblicazione del suo primo romanzo, non riesce a scrivere una sola riga dell’opera che di lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore.
Ma un avvenimento sconvolgente destabilizza maggiormente la sua vita. Viene ritrovato il cadavere della piccola Nola Kellergan a Goose Cove, nel giardino della villa situata poco fuori Aurora, di proprietà di Harry Quebert. Marcus si precipita ad Aurora, fermamente convinto dell’innocenza di Harry che non è solo uno scrittore di straordinario talento e fama, ma è stato suo professore universitario e mentore e soprattutto è il suo unico vero amico. Chi ha ucciso Nola Kellergan? Marcus deve dare una risposta a tale quesito per scagionare Harry e restituirgli la reputazione perduta, ma nel contempo deve anche scrivere un grande romanzo.
Il racconto scorre con incredibile ritmo tra indagini sul passato degli abitanti di Aurora, ricostruzioni di fatti e valutazioni di indizi trascurati durante le iniziali ricerche.
Scopre così che il capolavoro di Harry Quebert “Le Origini del Male” nasce dall’amore nutrito per Nola in quell’estate del 1975 quando Harry era più che trentenne e Nola poco più di una bambina. Destini intrecciati, verità inconfessabili e desideri latenti emergono pian piano grazie all’intuito e alla caparbietà di Marcus. In un ininterrotto evolversi di situazioni poco chiare, di intuizioni surreali, di scoperte parziali, di bugie ben celate, Joel Dicker travolge e tiene incollati alla pagina. Un romanzo che parla di scrittura e di scrittori, di motivazione e ispirazione, di solitudine e di amore. Un libro che ho letto tutto d’un fiato e che, una volta terminato, ho avuto la sensazione di voler ripercorrere ancora e ancora. Ho nutrito il desiderio di incontrare i personaggi che si sono materializzati nella mia mente e che ogni tanto vi ritornano.

“Un bel libro, Marcus, è un libro che dispiace aver finito”

Non lasciatevi intimorire dalla mole di questo scritto perché non c’è una sola riga superflua, eccessiva o ridondante. Joel Dicker è riuscito a creare un intreccio straordinario, a delineare con minuzia i protagonisti attraverso le storie delle loro vite, a tornare indietro nel tempo e poi ancora avanti in maniera abilissima e per nulla scontata.

A te è piaciuta la recensione de La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker? Condividila su Facebook

www.my-libraryblog.com

Compra il libro in uno dei più grandi portali italiani!

IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori