La casa degli spiriti

Riassunto e recensione del libro

La casa degli spiriti

Si tratta della saga di una grande famiglia dell’America Latina i cui personaggi incarnano alla perfezione le incomprensioni e le tensioni sociali e spirituali di un epoca che va dai primi anni del Novecento fino alla dittatura di Pinochet. Il destino della famiglia Del Valle-Trueba e indissolubilmente legato al destino di un’intera nazione distrutta dalle ingiustizie sociali e privata della sua stessa identità.
Le donne sono le protagoniste indiscusse di questo romanzo. Sono donne forti, passionali e coraggiose. Donne che dalla loro apparente fragilità, hanno tratto l’energia per non soccombere e spesso per vincere. Quattro generazioni a confronto. La capostipite, devota al marito e punto di riferimento delle figlie, è Nivea. Clara è però al centro del racconto ad animare la casa e la vita dei suoi familiari. Clara che parla con gli spiriti, Clara che predice il futuro. Sposa Esteban Trueba, conservatore, ambizioso, violento, crudo e sarà per lui uno spirito guida fino alla fine dei suoi giorni nonostante l’abisso delle diversità che li separa. Poi c’è la ribelle Blanca, figlia di Esteban e Clara, caratterizzata da una forte passione per la giustizia, che si innamora di un uomo di umili origini e che lotta contro tutto e tutti per seguire il suo cuore. Dal loro amore nasce Alba la quale dovrà affrontare le torture militari a causa del suo legame con un giovane sovversivo.

La Allende è nata a Lima, ma è vissuta in Cile fino al 1973. Dopo il golpe di Pinochet si è trasferita in Venezuela e successivamente negli Stati Uniti. L’atmosfera del libro è profondamente influenzata da questo colpo di stato che ha sconvolto le vite e le famiglie di quel paese.

Chi ha avuto modo di vedere il film tratto da questo romanzo in cui Esteban Trueba è interpretato da Jeremy Irons, Clara da Meryl Streep, Blanca da Winona Ryder e Pedro da Antonio Banderas, ha certamente apprezzato, ma non ha potuto fare a meno di notare l’incompletezza della storia e la mancanza di tanti personaggi splendidamente delineati nel libro. E d’altra parte credo che fosse praticamente impossibile riprodurre sullo schermo tutte le vicende con la dovizia di particolari di cui la Allende è capace.

Una vena narrativa unica. Straordinario ed intenso.

www.my-libraryblog.com

La casa degli spiriti

La casa degli spiriti

Feltrinelli Editore. 1993

La vita secondo Isabel

La vita secondo Isabel

Feltrinelli Editore. 2016

Il gioco di Ripper

Il gioco di Ripper

Feltrinelli Editore. 2015

“Il dolore, come tutte le sensazioni, è una porta per entrare nell’anima” Le donne della famiglia Jackson, Indiana e Amanda, madre e figlia, sono molto legate pur essendo diverse come il giorno e la notte. Indiana, guaritrice in una clinica olistica, è una donna libera e fiera della propria vita. Sposata e poi separatasi molto giovane dal padre di Amanda, è riluttante a lasciarsi coinvolgere sentimentalmente, che sia con Alan, ricco erede di una delle famiglie dell’alta borghesia di San...

L'amante giapponese

L'amante giapponese

Feltrinelli Editore. 2015

L’epica storia d’amore tra la giovane Alma Belasco e il giardiniere giapponese Ichimei: una vicenda che trascende il tempo e che spazia dalla Polonia della Seconda guerra mondiale alla San Francisco dei nostri giorni. “Ci sono passioni che divampano come incendi fino a quando il destino non le soffoca con una zampata, ma anche in questi casi rimangono braci calde pronte ad ardere nuovamente non appena ritrovano l’ossigeno.”

La donna che inventò gli scrittori sudamericani

La donna che inventò gli scrittori sudamericani

2016-12-06 - Google

Morta l'anno scorso, è da poco uscito un documentario che racconta la vita di Carmen Balcells, l'agente letterario che diede vita al boom degli scrittori sudamericani da Gabriel García Márquez a Isabel Allende. . Quando un giorno l'editore Mario...

La casa degli spiriti, la dittatura cilena raccontata tra storia e narrativa

La casa degli spiriti, la dittatura cilena raccontata tra storia e narrativa

2016-02-22 - Libreriamo (Comunicati Stampa) (Registrazione) (Blog)

Ma, fortuna volle che ne parlai con mia mamma e lei mi disse che “La casa degli spiriti” era anche un romanzo di Isabel Allende (pubblicato nel 1982) e che quel libro era proprio uno dei suoi preferiti e si trovava su uno degli scaffali della libreria...

Isabel Allende: "Sono sola e straniera ma la vita comincia ora"

Isabel Allende: "Sono sola e straniera ma la vita comincia ora"

2016-01-05 - La Repubblica

È abituata, da quando il suo romanzo "La casa degli spiriti" divenne un successo mondiale. Per il pubblico la Allende, oggi settantatreenne, resta una grande autrice, come dimostrano gli incontri pubblici e le classifiche dei bestseller. I suoi ultimi...

Che fine hanno fatto quelli di Bim Bum Bam?

Che fine hanno fatto quelli di Bim Bum Bam?

2016-12-11 - Vanity Fair.it

«Pìolo» e il pupazzo Uan tonano per fare Bim Bum Bam nella maratona-strenna (in onda domenica 11 dicembre dalle 10.30 alle 20.00 in chiaro su Mediaset Extra) che celebrerà i 35 anni del mitico contenitore per ragazzi degli anni 80, intervallato dai...

Commenti

commenti

Top