Il bambino con il pigiama a righe – John Boyne

2017-02-25T00:00:00+00:00 By |
IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori
IBS Amazon LaFeltrinelli Mondadori

Il bambino con il pigiama a righeScritto dall’irlandese John Boyne, Il bambino con il pigiama a righe è un romanzo del 2006 che è riuscito a raggiungere in poco tempo un successo internazionale. È la storia dell’amicizia tra Bruno Hess, figlio di un ufficiale nazista, e Shmuel, un bambino ebreo della sua stessa età. Il padre di Bruno è appena stato promosso e tutta la sua famiglia si deve trasferire da Berlino ad Auschwitz. Bruno fa fatica ad ambientarsi trovando inquietante la loro abitazione in campagna. Si sente solo, non ci sono altri bambini con cui giocare e gli viene impedito di esplorare le zone intorno alla casa. Esiste infatti una strana fattoria che attrae fortemente la sua attenzione e che può vedere dalla finestra della sua stanza, una fattoria in cui le persone che vi abitano indossano tutte uno strano pigiama a strisce. Contravvenendo alle raccomandazioni della madre, girovagando nei boschi dei dintorni, giunge ad un recinto con il filo spinato. Ed è proprio all’interno di questo recinto che vede un bambino vestito anche lui a strisce, intento a svuotare alcuni detriti da una carriola. Bruno è entusiasta di questa scoperta perché ha finalmente trovato qualcuno con cui giocare.
Tornerà infatti tutti i giorni a trovare il suo nuovo amico Shmuel senza raccontare nulla ai genitori e alla sorella maggiore. In cuor suo, Bruno sente che qualcosa non va, ma non sa immaginare cosa. Non sa capire che tipo di lavoro venga svolto lì e perchè grandi camini continuino a fumare. Nonostante il filo spinato li divida, le loro vite sono profondamente legate. La storia di questa amicizia, tra il figlio inconsapevole del carnefice e un bimbo ebreo al tempo dei campi di concentramento, è una narrazione che tenta, da un punto di vista differente rispetto alle terribili e reali testimonianze dei sopravvissuti, di trasmettere alle nuove generazioni la conoscenza di un passato crudele e vergognoso. Attraverso un sentimento puro, naturale e semplice come l’amicizia tra bimbi lo scrittore ci accompagna in un viaggio commovente e orribile nel contempo. È pesante come un macigno e spezza il cuore. La scrittura è scorrevole ed efficace, adatta a lettori adulti e a ragazzi, non propriamente a bambini. Credo che gli estimatori de L’amico ritrovato di Fred Uhlman possano grandemente apprezzare anche Il bambino con il pigiama a righe. Leggiamo per conoscere, per non dimenticare e per non ripetere. Il presente è frutto del passato, ma è anche il seme del futuro.

A te è piaciuto Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne? Lascia un commento o un link su Facebook

www.my-libraryblog.com

Compra il libro in uno dei più grandi portali italiani!

IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori