I difetti fondamentali – Luca Ricci

2018-08-07T19:24:47+00:00 By |
IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori
IBS Amazon LaFeltrinelli Mondadori

Pubblicato da Rizzoli agli inizi del 2017, I difetti fondamentali è un libro di Luca Ricci in cui sono raccolti quattordici racconti aventi per protagonisti differenti tipi di scrittori. Sono autentici affreschi, preziose istantanee di figure appartenenti, magari in maniera velleitaria, al mondo delle lettere.

Solo per citarne alcuni, c’è Lo stregato, ambientato nella cornice, intellettuale e divina per eccellenza, del Premio Strega. In poche pagine Ricci, che ha il talento dell’analisi, ed anche quello della sintesi, descrive questa serata colta e mondana e cafona, con lucidità e ironia, facendo emergere la decadenza e la deriva del mondo letterario. Ma c’è anche L’affittacamere a cui capita, dopo aver collezionato un indefinito numero di rifiuti, di ospitare uno degli agenti letterari più potenti al mondo. Un incredibile colpo di fortuna, grazie al quale lo scrittore, o aspirante tale, ha la possibilità di sottoporre ad un indiscutibile talent-scout il suo incompreso manoscritto. Ed ancora L’invidioso, che è uno dei miei preferiti, nel mezzo della diatriba tra giallisti di successo e autori “letterari”, per così dire. E poi l’unica donna, La canonizzata, in una storia sul successo editoriale, sugli elementi che lo determinano e perché. Quanto conta realmente il valore di un testo e quanto la critica cosiddetta “di prestigio”?

Dunque quattordici storie legate alla scrittura, narrate da una prospettiva intimista e inconsueta. L’autore parla di scrittori ma, senza elogiarne alcuno, prende spunto unicamente dalla sua vena creativa. Ogni racconto viene calato in una realtà ben precisa, di solito uno spazio limitato, come una camera d’albergo, un appartamento o un bar. In questo modo il lettore riesce a individuare meglio “ il difetto fondamentale” del personaggio di cui si parla, personaggio che sin da subito irrompe con potenza al di fuori della pagina e trascina all’interno. In fondo sono i difetti e debolezze di ogni giorno, quelli che assillano gli uomini, e le donne, in perenne lotta tra il tentativo di realizzazione dei propri desideri e certe sonore sconfitte.

Il risultato del lavoro di Ricci è una raccolta pregiata, una panoramica arguta e ironica, una visione spietata e cinica di un’umanità, o di parte di essa, fallita o sull’orlo del fallimento. Non manca la vena umoristica grazie alla quale ci induce a sorridere, a riflettere, a domandare. Niente risposte, solo domande. Questi racconti manifestano le ossessioni, le manie e il narcisismo dei personaggi in una specie di parodia e di grottesca esaltazione della cultura, attraverso un linguaggio fluido e immediato.

“Ci sono due specie di scrittori. Quelli che lo sono, e quelli che non lo sono”.

Luca Ricci lo è.

Ti è piaciuta la recensione de I difetti fondamentali di Luca Ricci? Condividila su Facebook

www.my-libraryblog.com

Compra il libro in uno dei più grandi portali italiani!

IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori