Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

Esco a fare due passiPubblicato nel 2001 per Mondadori, Esco a fare due passi è il primo romanzo di Fabio Volo. Suo protagonista è un dj ventottenne chiamato Nico appassionato di musica ed eterno Peter Pan. Nico si sente un immaturo e cerca di tenersi lontano da ogni responsabilità. Decide perciò di farsi un regalo di compleanno: scrivere a se stesso una lettera che potrà leggere unicamente quando saranno trascorsi cinque anni. Ed è così che Nico ci racconta le sue giornate, quelle buone e quelle no, le sue amicizie e i suoi rapporti con i genitori. Alla stregua di un diario di adolescente un po’ troppo cresciuto, questo libro sa essere divertente e ironico. Forse in alcuni momenti volgare, ma tutto sommato rientra nel modo di essere di un ragazzino che ha timore di diventare adulto.
Continua a leggere la recensione di Esco a fare due passi di Fabio Volo.

Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

Supporta il nostro sito, se vuoi acquistare un libro usa uno dei link di affiliazione qui sotto, a te non costa nulla e MyLibraryBlog guadagna una piccola commissione! Grazie!

Per certi versi ha qualcosa di Jack frusciante è uscito dal gruppo, per centri altri ne è lontano anni luce. Non ho trovato uno sforzo al vero approfondimento psicologico del personaggio, ma forse esiste ed io non sono stata in grado di coglierlo. Di certo Esco a fare due passi è un libro divertente capace di far trascorrere qualche ora di leggerezza e di evasione. E questo è senza dubbio un merito. Non importa se l’età del lettore sia poi quella dell’adolescente o dell’uomo o donna che pensa di essere ancora tale. Eccessivo a tratti, ma fluido, schietto e semplice nella lettura. Lo consiglio a chi non voglia cimentarsi con una narrazione impegnativa, anche se è doveroso dire che gli spunti di riflessione, se si sa coglierli, possono derivare da qualunque genere di scrittura.

A te è piaciuto Esco a fare due passi di Fabio Volo? Lascia un commento o un link su Facebook

www.my-libraryblog.com

[fbcomments]

Compra il libro Esco a fare due passi

[content-egg module=TradedoublerProducts template=list]

Risorse su Esco a fare due passi di Fabio Volo

[content-egg module=GoogleBooks]

Compra il libro di Fabio Volo su Amazon

[content-egg module=Amazon template=list]

Notizie su Esco a fare due passi di Fabio Volo

[content-egg module=GoogleNews]