Le notti bianche – Fedor Dostoevskij

Pubblicato per la prima volta nel 1848, Le notti bianche è il romanzo breve di un giovane Fedor Dostoevskij. Quattro notti e un mattino a San Pietroburgo, questo il tempo e il luogo della narrazione. Quattro notti in cui un sognatore incontra una fanciulla afflitta dall’attesa di un amore partito e non ancora ritornato. Quattro notti di primavera in cui lo sbocciare della natura corrisponde all’abbandono delle case di città a favore di quelle di campagna. Un contesto dunque nel quale il sognatore sente ancor più di non avere legami, di non aver costruito alcun rapporto autentico con il prossimo

Delitto e castigo – Fedor Dostoevskij

Un capolavoro della letteratura russa dell’Ottocento. Ha tutte le caratteristiche del romanzo giallo, poliziesco, politico e sociale insieme… Raskolnikov, abbandonati gli studi, vive a Pietroburgo in condizioni di estrema indigenza “ in una stanzuccia proprio sotto il tetto di un alto casamento a cinque piani” che somiglia a un armadio più che a un’abitazione. Mortificato da questa situazione, dal pensiero di madre e sorella che si sacrificano per i suoi studi, ma soprattutto convinto della sua superiorità di uomo, uccide una vecchia usuraia e la sorella minore di lei che sfortunatamente è presente al momento del delitto. In realtà per l’ex

Top