Riassunto di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Riassunto Orgoglio e pregiudizio

La famiglia Bennet è composta dai coniugi Bennet e dalle loro cinque figlie: Jane, Elizabeth, Mary, Catherine (detta anche Kitty) e Lydia. L’obiettivo rimasto alla signora Bennet, vista la mancanza di un figlio maschio che possa ereditare la loro tenuta di Longbourn nell’Hertfordshire, è quello di vedere sposate le sue figlie. La signora Bennet è una donna frivola mentre il signor Bennet è un uomo intelligente, sarcastico e imprevedibile. È tuttavia affezionato a Jane e soprattutto a Elizabeth, di carattere assennato e ragionevole.

Quando il ricco e celibe signor Bingley si trasferisce a Netherfield, una bella dimora in affitto nelle vicinanze, la signora Bennet freme affinché le figlie gli vengano presentate quanto prima e prega il marito di presentarsi a porgere i propri omaggi al nuovo vicino. Intende combinare un matrimonio tra il signor Bingley e una delle sue figlie e non vuole correre il rischio di vederselo accaparrato da qualche altra vicina. Il signor Bennet, nonostante l’apparente reticenza, si presenta al nuovo arrivato e le figlie gli vengono presentate durante il ballo dato da Sir Lucas, un vicino di casa. Il signor Bingley è giunto a Netherfield in compagnia delle sue due sorelle, Caroline e la signora Hurst, del marito di quest’ultima e del suo più caro amico, il signor Darcy. È immediatamente evidente la grande ammirazione di Bingley per Jane. Al contrario, Darcy non mostra alcun interesse per la compagnia e quindi viene subito etichettato come un uomo orgoglioso e altero. Durante il ballo Elizabeth viene definita da Darcy “appena passabile”: Elizabeth lo sente e lo prende in antipatia.

Orgoglio e pregiudizio riassunto

Jane viene invitata dalle sorelle del signor Bingley a pranzo nella tenuta di Netherfield. La madre obbliga Jane ad andare all’appuntamento a cavallo, sperando che la pioggia la trattenga là per la notte; Jane prende freddo e si ammala, rimanendo quindi a Netherfield per diversi giorni. Preoccupata, Elizabeth va a visitarla percorrendo a piedi diverse miglia ed esponendosi quindi alle critiche delle sorelle di Mr Bingley. Durante la visita Elizabeth e il signor Darcy discutono vivacemente a proposito delle qualità che una donna debba possedere e dei rispettivi caratteri.

Qualche giorno dopo, la famiglia di Longbourn riceve la visita del signor Collins, cugino delle ragazze nonché pastore anglicano. William Collins è per legge il legittimo erede di Longbourn e spera di poter sposare una delle figlie dei Bennet. La scelta ricade prima su Jane e poi su Elizabeth, che cerca di evitarlo in ogni modo. Nello stesso periodo la famiglia Bennet conosce Wickham, un affascinante ufficiale dell’esercito che racconta di essere stato privato dell’eredità e trattato molto crudelmente da Darcy; il racconto inasprisce l’opinione che Elizabeth ha di Darcy.

Il signor Bingley organizza un ballo a Netherfield. Il suo trasporto nei riguardi di Jane è visibile, tanto che la società locale dà il loro matrimonio per certo. Durante il ricevimento, ogni membro della famiglia Bennet si comporta in modo da mettere involontariamente in imbarazzo Jane ed Elizabeth. Pochi giorni dopo Darcy e tutta la famiglia Bingley si trasferiscono improvvisamente a Londra, dove resteranno tutto l’inverno. Elizabeth, letta la lettera che Caroline Bingley ha inviato a Jane, sospetta che le sorelle e Darcy abbiano intenzione di trattenere Bingley a Londra per porre fine al suo attaccamento per la sorella.

Nel frattempo il signor Collins chiede la mano di Elizabeth. Lei rifiuta categoricamente nonostante le rimostranze della madre. Il signor Collins, deciso a tornare a casa con una moglie, sceglie di sposare Charlotte Lucas, la migliore amica di Elizabeth.

Dopo il matrimonio, mentre Elizabeth è in visita presso Collins e Charlotte, il signor Darcy le fa una proposta di matrimonio che lei rifiuta, arrabbiata sia per via di Jane che di Wickham. Egli le scrive allora una lettera in cui spiega i motivi delle sue azioni. Elizabeth è talmente sorpresa dalla lettera che cambia opinione su Darcy.

Giunta l’estate, Elizabeth parte con gli zii londinesi per un viaggio di piacere nel Derbyshire, durante il quale si trovano vicino a Pemberley, la tenuta in cui vive Darcy. Convinta che il legittimo padrone non sia in casa, Elizabeth acconsente a visitare la tenuta. Tuttavia durante la visita incontra proprio il signor Darcy, rientrato prima del tempo; i modi di Darcy sono molto mutati, sembra essere socievole e gentile. Elizabeth è felice di potergli presentare i signori Gardiner, che sono brillanti ed intelligenti. Il giorno seguente Darcy le presenta la sorella Georgiana, desideroso che le due giovani facciano amicizia. Elizabeth ha anche occasione di incontrare il signor Bingley, il cui comportamento le fa sperare che sia ancora innamorato di Jane.

Elizabeth viene però raggiunta da una pessima notizia: Lydia è scappata con Wickham e non si sa se lui abbia intenzione di sposarla o meno. Elizabeth nell’emozione del momento racconta tutto a Darcy. Assieme agli zii rientra a Longbourn e lo zio raggiunge il signor Bennet a Londra per cercare la coppia. Il signor Gardiner convince il signor Bennet a tornare a casa dalla famiglia e pochi giorni dopo li avverte di aver trovato Lydia e Wickham e di averli convinti a sposarsi. Qualche tempo più tardi Elizabeth viene a sapere che è invece stato il signor Darcy a trovarli e a combinare il matrimonio, saldando i debiti di Wickham e pagandolo profumatamente.

Conclusione del riassunto di Orgoglio e pregiudizio.

Pochi giorni dopo giungono a Longbourn Darcy e Bingley col pretesto della stagione di caccia e Bingley chiede la mano di Jane, che accetta. Elizabeth viene sorpresa da una visita improvvisa della zia di Darcy, Lady Catherine De Bourgh, che pretende il suo impegno a non sposarsi mai con Darcy. Elizabeth rifiuta e Darcy, che viene a sapere dell’accaduto, si ripropone a Elizabeth, che accetta. L’epilogo è il matrimonio tra Elizabeth e Darcy e quello tra Jane e Bingley.

fonte: it.wikipedia.com

Sommario
Riassunto Orgoglio e pregiudizio
Titolo
Riassunto Orgoglio e pregiudizio
Descrizione
La famiglia Bennet è composta dai coniugi Bennet e dalle loro cinque figlie: Jane, Elizabeth, Mary, Catherine (detta anche Kitty) e Lydia. L'obiettivo rimasto alla signora Bennet, vista la mancanza di un figlio maschio che possa ereditare la loro tenuta di Longbourn nell'Hertfordshire, è quello di vedere sposate le sue figlie. La signora Bennet è una donna frivola mentre il signor Bennet è un uomo intelligente, sarcastico e imprevedibile. È tuttavia affezionato a Jane e soprattutto a Elizabeth, di carattere assennato e ragionevole.
Autore
Publisher Name
My LibraryBlog
Publisher Logo