Personaggi di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Personaggi di Orgoglio e pregiudizio scritto da Jane Austen

  • Elizabeth Bennet: protagonista femminile del romanzo, ragazza intelligente e brillante. Non ancora ventunenne, è capace di scandalizzare con la sua impertinenza e di godere della comicità delle cose grazie all’ironia e alle battute taglienti. Secondogenita dai coniugi Bennet, si ritrova innamorata del signor Darcy più o meno alla fine, quando lo rivede per la prima volta a Pemberley; mentre inizialmente si era basata sui pregiudizi che aveva su di lui, che l’avevano portata a considerarlo antipatico, troppo orgoglioso, quasi vanitoso e arrogante, a Pemberley scopre in lui un individuo dal carattere amabile e determinato. Alla fine si sposano. Lizzie riceve in tutto tre richieste di matrimonio, una dal signor Collins e due dal signor Darcy, che infine sposerà. Diventerà amica di sua cognata Georgiana.
  • Jane Bennet: primogenita della famiglia Bennet, è ovunque stimata per la dolcezza e la bontà del suo carattere. Si innamora abbastanza facilmente, perché non riesce a vedere i difetti delle persone essendo troppo buona e gentile. Non è per nulla vanitosa come invece sono le due sorelle minori. Infine si innamora e sposa Charles Bingley.
  • Fitzwilliam Darcy (Mister Darcy): ricco gentiluomo, con una rendita di oltre 10.000 sterline l’anno, è proprietario dell’immensa tenuta di Pemberley nel Derbyshire. Dal carattere sprezzante e orgoglioso, è però un amico fedele e un uomo onesto con alti principi morali. Si innamora quasi subito di Elizabeth anche se combatte contro il suo amore per lei a causa della bassa classe sociale della giovane, delle sue sorelle minori e dell’impertinenza di sua madre. Si scoprirà follemente innamorato di Lizzie e le chiederà di sposarlo due volte e alla fine si sposeranno. Si innamora di Elizabeth perché è l’unica che lo tratta senza favoritismi, come per esempio fa Caroline Bingley sorella del signor Bingley. Per amore di Elizabeth ritrova la sorella Lydia perduta e risarcisce i creditori, inoltre fa combinare il matrimonio tra Jane e il signor Bingley. Questi sono i tre personaggi principali di Orgoglio e pregiudizio. Di seguito gli altri personaggi.
  • Signor Bennet: gentiluomo flemmatico e indolente di Longbourn. Molto simpatico ma impertinente e disilluso nei confronti del genere umano. Nonostante ammetta di non essersi occupato sufficientemente delle sue figlie, è particolarmente legato a Elizabeth. Giudica le sue due figlie minori sciocche e civette.
  • Signora Bennet: donna sciocca e invadente. La sua unione con il Signor Bennet non le concede molte gioie, così riversa il suo impegno nel tentativo di trovare marito alle figlie, mettendo in mostra la pochezza del proprio carattere. Parla troppo e anche solo la metà di quel che dice fa vergognare le figlie maggiori ed il marito.
  • Charles Bingley: ricco gentiluomo con una rendita di oltre 5.000 sterline l’anno che affitta la tenuta di Netherfield. Nonostante la posizione sociale che ricopre, ha un carattere schietto e amichevole che gli procura, ovunque vada, immediate simpatie. Si innamora quasi subito di Jane anche se la lascia per un anno, influenzato dall’amico e soprattutto dal giudizio delle sue due sorelle. Alla fine il signor Darcy ripara il danno fatto dicendo all’amico i sentimenti che nutre Jane per lui e spingendolo così a chiedere la sua mano.
  • George Wickham: figlio dell’amministratore del padre di Darcy, di cui aveva catturato la simpatia. Da quest’ultimo riesce ad ottenere la promessa in punto di morte di diventare pastore in un’importante parrocchia quando avesse preso i voti. Nonostante questo cambia idea e chiede a Darcy dei soldi per iscriversi all’Università, sperperandoli in pochissimo tempo. Tornato da Darcy con nuove richieste, quest’ultimo lo allontana malamente. Decide allora di vendicarsi sulla sorella Georgiana, seducendola e progettando di scappare insieme. La fuga va però all’aria e Wickham successivamente entra a far parte della milizia di Meryton. Verso la fine della storia scappa a Londra con Lydia, la minore della sorelle Bennet, ma vengono ritrovati da Mr Gardiner e Mr Darcy e costretti a sposarsi, ristabilendo così l’onore della famiglia Bennet.
  • Lydia Bennet: ultima per età delle sorelle Bennet, è estremamente viziata dalla madre e si comporta da civetta. La sua sconsideratezza mette in imbarazzo le due sorelle maggiori e, approfittando dell’eccessiva indulgenza dei genitori, fugge con Wickham che solo in seguito sposerà per intervento della famiglia Bennet e di Darcy.
  • Mary Bennet: terza delle sorelle Bennet, è priva di doti naturali, riversando così tutto il suo tempo negli studi che però la rendono una persona pedante e saccente.
  • Catherine Bennet: detta anche Kitty, ha due anni più della sorella minore Lydia.
  • William Collins: cugino del Signor Bennet che alla sua morte erediterà la tenuta di Longbourn. Rettore del beneficio ecclesiastico di Lady Catherine de Bourgh, la sua scarsa intelligenza lo porta a venerare la sua patronessa. Dopo aver meditato di fare una proposta a Jane ed essersi dichiarato a Elizabeth, sposa Charlotte Lucas. Jane Austen lo descrive come “un misto di superbia e servilismo, di boria e di bassa umiltà”.
  • Charlotte Lucas: amica di Elizabeth, è senza mezzi finanziari il che, a ventisette anni, la condanna alla nomina di zitella. Alla fine, accetta la mano del signor Collins, nonostante Elizabeth cerchi di dissuaderla.

fonte: it.wikipedia.com

Sommario
Personaggi di "Orgoglio e pregiudizio"
Titolo
Personaggi di "Orgoglio e pregiudizio"
Descrizione
Personaggi di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen Elizabeth Bennet: protagonista femminile del romanzo, ragazza intelligente e brillante. Non ancora ventunenne, è capace di scandalizzare con la sua impertinenza e di godere della comicità delle cose grazie all'ironia e alle battute taglienti. Secondogenita dai coniugi Bennet, si ritrova innamorata del signor Darcy più o meno alla fine, quando lo rivede per la prima volta a Pemberley; mentre inizialmente si era basata sui pregiudizi che aveva su di lui, che l'avevano portata a considerarlo antipatico, troppo orgoglioso, quasi vanitoso e arrogante, a Pemberley scopre in lui un individuo dal carattere amabile e determinato. Alla fine si sposano. Lizzie riceve in tutto tre richieste di matrimonio, una dal signor Collins e due dal signor Darcy, che infine sposerà. Diventerà amica di sua cognata Georgiana. Jane Bennet: primogenita della famiglia Bennet, è ovunque stimata per la dolcezza e la bontà del suo carattere. Si innamora abbastanza facilmente, perché non riesce a vedere i difetti delle persone essendo troppo buona e gentile. Non è per nulla vanitosa come invece sono le due sorelle minori. Infine si innamora e sposa Charles Bingley. Fitzwilliam Darcy (Mister Darcy)
Autore
Publisher Name
My LibraryBlog
Publisher Logo