John Steinbeck

Di |2019-03-01T11:03:24+00:00Febbraio 27th, 2019|

Aforismi e piccoli passi

“Terribile è il tempo in cui l’Uomo non voglia soffrire e morire per un’idea, perché quest’unica qualità è fondamento dell’Uomo, e quest’unica qualità è l’uomo in sé, peculiare nell’universo.”

John Steinbeck

Gli aforismi di John Steinbeck

John Steinbeck

"Terribile è il tempo in cui l’Uomo non voglia soffrire e morire per un’idea, perché quest’unica qualità è fondamento dell’Uomo, e quest’unica qualità è l’uomo in sé, peculiare nell'universo.”Lo scrittore statunitense John Steinbeck nacque il 27 febbraio 1902 a Salinas, in California. Nonostante le critiche sul linguaggio considerato volgare e sull'orientamento ritenuto eccessivamente populista, The Grapes of Wrath (Furore), da cui è tratta la citazione, venne considerato un capolavoro e ritenuto un significativo esempio di "romanzo proletario". Ambientato negli anni della grande depressione, è uno scritto pervaso di genuina passione per il destino dei diseredati e per le loro forme di organizzazione e lotta. Nel 1940, proprio con questo romanzo, Steinbeck vinse il Premio Pulitzer e nel 1962 fu insignito del Premio Nobel per la letteratura.

by |Febbraio 27th, 2019|tag = |0 Commenti

Lo scrittore statunitense John Steinbeck nacque il 27 febbraio 1902 a Salinas, in California. Nonostante le critiche sul linguaggio considerato volgare e sull’orientamento ritenuto eccessivamente populista, The Grapes of Wrath (Furore), da cui è tratta la citazione, venne considerato un capolavoro e ritenuto un significativo esempio di “romanzo proletario”. Ambientato negli anni della grande depressione, è uno scritto pervaso di genuina passione per il destino dei diseredati e per le loro forme di organizzazione e lotta. Nel 1940, proprio con questo romanzo, Steinbeck vinse il Premio Pulitzer e nel 1962 fu insignito del Premio Nobel per la letteratura.