Acciaio – Silvia Avallone

2017-07-19T00:00:00+00:00 By |
IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori
IBS Amazon LaFeltrinelli Mondadori

AcciaioFinalista al Premio Strega del 2010, Acciaio è l’opera prima di Silvia Avallone. Ne sono protagoniste le giovani Francesca Morganti e Anna Sorrentino. Le loro vicende si svolgono a Piombino, nella torrida estate del 2001, in una grigia realtà legata al mondo operaio della metallurgia. Sono due splendide ragazze, ma vivono una quotidianità familiare difficile: Francesca è figlia di un padre despota e di una madre senza carattere; Anna vive con la battagliera madre Sandra e il fratello Alessio, entrambi operai, impegnata politicamente l’una, drogato e piccolo ladro notturno l’altro. Su tutti i personaggi domina la Lucchini, la grande acciaieria che sembra muovere le fila della vita di ciascuno senza ulteriori o migliori alternative. In questo contesto familiare e sociale poco felice, Francesca e Anna sono un sostegno l’una per l’altra. Sono affascinanti Francesca e Anna, sono vincenti, sfacciate per certi versi e desiderose di affermarsi. Hanno la bellezza, comodo lasciapassare per il mondo degli adulti, l’avvenenza che può dare una svolta alla propria esistenza, poco importa se avverrà nel modo sbagliato. Sognano la vicina isola d’Elba, i ricchi villeggianti con i loro suv, uno stile di vita brillante e leggero, le spiagge pulite. Questo rapporto simbiotico è destinato però a finire. Le separerà l’amore “diverso” di Francesca e quello immaturo di Anna, ma soprattutto le differenti aspettative di vita.
Continua a leggere la recensione di Acciaio di Silvia Avallone.

Una storia dura che lascia l’amaro in bocca, dal linguaggio a volte troppo crudo, ma drammaticamente vero. È complesso per i tanti i temi toccati nella narrazione a cominciare dal periodo burrascoso dell’adolescenza, dalla solitudine, dall’assenza dei genitori, per continuare con le serate in discoteca, la droga, la ribellione e per finire con il degrado ambientale, il pesante lavoro degli operai, la sicurezza sul lavoro e le differenze di classe sociale. È un romanzo scritto in modo semplice, ma efficace questo di Acciaio. Scorrevole e fluido nello stile ti induce a leggere velocemente fino alla fine. Fine che tuttavia non convince appieno sembrando frettolosa, lasciando insoluti diversi interrogativi e dando la sensazione di essere incompiuta. Ma è un libro che consiglio certamente di leggere avendo tanti pregi, non ultimo quello di essere l’opera prima di una giovane scrittrice.

A te è piaciuto Acciaio di Silvia Avallone? Lascia un commento o un link su Facebook

www.my-libraryblog.com

[fbcomments]

Compra il libro Acciaio

[content-egg module=TradedoublerProducts template=list]

Risorse su Acciaio di Silvia Avallone

[content-egg module=GoogleBooks]

Compra il libro di Silvia Avallone su Amazon

[content-egg module=Amazon template=list]

Notizie su Acciaio di Silvia Avallone

[content-egg module=GoogleNews]

Compra il libro in uno dei più grandi portali italiani!

IBS Amazon
LaFeltrinelli Mondadori